INVISIBILI EROI

 

Mi vedete bella e buona, conoscete la mia storia?
Forse non importa, forse sembrerà irrisoria
nel bronx di Milano etichettata una sfigata
da gente a cui importan solo soldi, brand e fama

 

A scuola lottatrice ho imparato a fare a pugni
solo per non sopperire a causa di coloro
che mi colpivano ogni volta, io sbattevo da ogni parte
le insegnanti fuori se ne stavano in disparte

 

Tornavo a casa col sorriso anche se in realtà soffrivo
"Sono una fighter, sono tosta" mi dicevo
incassavo botte eliminando ogni livido
col tempo i mal di pancia aumentavano di numero

 

Nell'aula che si trasformava nel mio ring da brivido
nasceva il desiderio di scappare da quell'incubo
coi segni sottopelle oltrepassavo quell'inferno
ma occore stare al buio per veder le stelle

 

Invisibili e perdenti non lo siamo
a dispetto dei bastardi che incontriamo
siamo fieri di chi siamo dentro e fuori
invincibili ragazzi e umili eroi

 

Invisibili e perdenti non lo siamo
nonostante le oppressioni che poi subiamo
siamo fieri di chi siamo dentro e fuori
stravaganti personaggi o fragili eroi

 

Ma il marchio che portavo era chiaro, non svaniva
ai tempi delle medie la gente mi derideva
è nata forse lì la mia identità di outsider
sebbene i miei compagni mi chiamassero spider

 

Un nomigliolo simpatico, sì tenero e carino
si sommava ad una serie di problemi che io avevo
pensando a come sciogliere le mie sofferenze
cercavo un modo per morire dolcemente

 

Invisibili e perdenti non lo siamo
a dispetto dei bastardi che incontriamo
siamo fieri di chi siamo dentro e fuori
invincibili ragazzi e umili eroi

 

Invisibili e perdenti non lo siamo
nonostante le oppressioni che poi subiamo
siamo fieri di chi siamo dentro e fuori
stravaganti personaggi o fragili eroi

 

Ma l'amore per la vita, la famiglia e i veri amici
m'impedivan di appagare sti pensieri ricorrenti
alza il mento abbi il coraggio, stringi i denti, pensa ad altro
badando a queste critiche acconsenti al loro sgarbo

 

Ora sono forte anche se avolte piango
credo che due lascrime fortifichino l'animo
non importa quanto dura, aspra, fredda sia la vita
il destino di noi sfigati è essere in vetta alla salita

 

Siamo invisibili eroi
Siamo qui ora noi

 

Invisibili e perdenti non lo siamo
a dispetto dei bastardi che incontriamo
siamo fieri di chi siamo dentro e fuori
invincibili ragazzi e umili eroi

 

Invisibili e perdenti non lo siamo
nonostante le oppressioni che poi subiamo
siamo fieri di chi siamo dentro e fuori
stravaganti personaggi o fragili eroi